Video e podcast
< Home News ed Eventi Video e podcast Punti di vista Salute e Benessere Newsletter Redazione Onlus
 
Istituzioni, Politica e Società - Le interviste di ImmigrazioneOggi


Edizione n. 58 - 27/12/2011

Immigrazione Oggi incontra Amir Issaa, musicista hip hop tra i più apprezzati di Italia

Get the Flash Player to see this player.

Lascia un commento
Share



È metà egiziano per via di padre, metà italiano per via di madre. Lui taglia la testa al toro sentendosi romano a tutti gli effetti e ha le sue ragioni: è nato e cresciuto a Torpignattara. Si chiama Amir, fa il cantante e, nel panorama hip hop italiano, è uno che spacca di brutto. Ah! Gli viene da ridere quando le persone gli chiedono se preferisce la pizza o il kebab.
L’hip hop lo ha fatto crescere, gli ha dato la possibilità di esprimersi, di sfuggire alle insidie della vita di periferia, di tirare fuori la rabbia, ma anche il dolore, la gioia, la passione. Tra loro è stato amore a prima vista. Eterno per di più. Ora l’hip hop è la sua vita. Bravo assai e assai apprezzato, Amir, con all’attivo 6 dischi, ha svoltato la sua carriera nel 2006 quando il suo album Uomo di prestigio, che sarebbe dovuto uscire per una piccola etichetta indipendente, è stato pubblicato dalla Emi/Virgin.
Ultimamente ha firmato la colonna sonora del film Scialla! (Stai sereno) di Francesco Bruno.
(durata: 8'47")

Intervista: Carlotta Caroli
Riprese e montaggio: Massimo Giacci

Produzione: Studio Immigrazione
Segreteria di redazione: Maria Rita Porceddu
Direzione: Raffaele Miele




 
L’ultimo album di Amir


Acquista Pronto al peggio su iTunes

 
Amir in rete


Il sito ufficiale

La pagina Facebook

Il canale YouTube

© 2006-2013, Studio Immigrazione